La Melagranata

 

Meduse. E Zuppa di Ajo blanco


Sono al mare con le mie figlie, due. Una è la mia secondogenita, l’altra la mia “figlia temporanea”, venuta da lontano. La terza, che sarebbe la mia primogenita, è grande, va e viene dalla città, presa da molti interessi e mille responsabilità. La quarta, la più piccola, anche lei originaria di quel paese lontano, quest’estate non è potuta venire da noi.
Sono al mare, ma il tempo è inclemente. Una cappa nuvolosa e umida, che non impedisce alle ragazze tuffi in un mare piombigno, scansando sciami di meduse depresse e suicide. Mi scuserete se, in questi ultimi giorni, frequento poco il blog, e la rete in generale. Un po’ per le figlie a tempo pieno, un po’ per la caduta di adrenalina che portano con sè i primi giorni di vacanza: una sorta di ebetitudine, di voglia di fare assolutamente nulla. Di cucinare poi, ma neanche un uovo sodo! che, si sa, si fa da solo.

[Leggi tutto]

Scritto da Patrizia il 26 giugno 2009 alle 03:40 / 0 Commenti / Link permanente