Quiche di zucchine e pancetta affumicata

Autostrada


“E la chiamano estate…” un cantante dalla voce di velluto, tanti anni fa.. Allora il problema era l’assenza della donna amata….oggi, per me, la corsa frenetica su e giù per l’autostrada, ogni giorno, da qui a Genova, un tempo cronologico sempre più stressante, un tempo metereologico sempre più seccante: ecchecaspita! Un po’ caldo-equatore, un pò nebbie monferrine, e nuvole basse, gonfie, lacrimose. Ma quando arrivano le vacanze?
E intanto qui necessitano cibi di rapida esecuzione, buoni e nutrienti, che possano soddisfare i gusti delle ragazze, che si possano trasportare in spiaggia. Sole o pioggia, siamo precettati: “in spiaggia ci aspettano, mamma!” non chiedetemi chi, vi prego!
E così, eccovi un’altra quiche. Buona, buonissima. Rapida, rapidissima!

Quiche di zucchini e pancetta.

1 conf. di pasta sfoglia
4 zucchini
2 etti di pancetta affumicata a pezzettini
3 uova
1 confezione di panna fresca
1 tazza di parmigiano reggiano grattugiato
noce moscata
sale.

Scaldare una capace padella e rosolare dolcemente la pancetta senza aggiungere grassi. Scolare la pancetta e metterla in una ciotola. Nel fondo di cottura far rosolare gli zucchini tagliati a fettine.
Disporre la pasta sfoglia in una teglia di circa 24-26 cm, rivestita di cartaforno.
Nella ciotola con la pancetta unire le uova leggermente sbattute, il parmigiano, la panna, un pizzico di noce moscata, sale. Unire gli zucchini, mescolare bene e riempire con il composto la teglia preparata. Infornare a 190° per circa 40 minuti.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *