La Melagranata

 

Un grazie lungo 65 anni!

Ieri la mia città si è colorata a festa!
Per la 65a volta Genova ha detto grazie a quei giovani che molti anni fa l’hanno resa libera e fiera.
A quei ragazzi che 65 anni fa hanno costretto un esercito ormai in fuga, ma ancora feroce e guerresco, come ricordano le tante stragi, da Marzabotto a Sant’Anna di Stazzema, ad arrendersi nelle loro mani; hanno costretto un generale dell’esercito nazista a consegnare le armi nelle mani di un operaio.
A quei lavoratori che hanno salvato il porto e le industrie della città.
A tutti coloro che hanno restituito l’onore ad una città ferita, ma dignitosa e fiera.
Medaglia d’oro della Resistenza. L’unica città in Europa in cui l’esercito nazi-fascista si è arreso alla popolazione.
Sono felice di aver visto ieri per le strade della mia città in festa, tanti giovani, belli, allegri, gioiosi: sapranno mantenere vivi il ricordo, la gratitudine e il monito. Sapranno difendere i valori della nostra Costituzione! A loro passa il testimone.













Pubblicato da Patrizia (melagranata) a 08.26 1 commenti

Scritto da Patrizia il 26 aprile 2010 alle 10:00 / 0 Commenti / Link permanente