La Melagranata

 

Confettura di pomodori verdi.

marmellata_pom_verdi

Chi si è perso questo film se lo vada a vedere subito. E’ ancora, sempre,  bellissimo.

Io non sapevo neppure che esistessero i pomodori verdi, prima di vederlo. Cioè, sapevo, ovviamente che i pomodori prima di maturare sono verdi! Ma non pensavo che fossero commestibili! E così buoni!

Non fritti, oggi, ma in confettura. E una confettura morbida e profumatissima.

Pomodori verdi, che trovate ancora, anche al super, vaniglia e rum. Mi sembrava che fosse un abbinamento felice ed evocativo. Di luoghi e tempi legati anche un poco al film di cui si parlava sopra.

E il sapore e il profumo davvero fantastico di questa marmellata me l’hanno confermato.

Mi sa che presto proverò a metterla in una qualche torta o dolcetto…avete consigli?

 

Confettura di pomodori verdi, con vaniglia e rum.

 

1kg pomodori verdi

800g zucchero

1 bacca di vaniglia

1 bicchierino di rum

 

Lavare i pomodori, aprirli per togliere i semi e il liquido.

Tagliarli a pezzettini, riunendoli in una terrina con lo zucchero, la vaniglia e il rum. Mescolare bene e lasciare in frigorifero per una notte.

Portare la preparazione sul fuoco e farla sobbollire qualche minuto. Eliminare il bacello di vaniglia, poi passare la confettura al passaverdura o con un frulatore a immersione.

Rimettere sul fuoco e far addensare, senza cuocere troppo. Non abbiate paura di lasciarla leggermente fluida. Fate la prova-piattino: gelificherà in fretta.

Invasate e sterilizzate i vasetti per circa 30 minuti.

Scritto da Patrizia il 21 settembre 2010 alle 07:21 / 2 Commenti / Link permanente