La Melagranata

 

Home made.

7ok

Stanotte ha nevicato. Poco poco. Tanto da imbiancare i tetti e le auto in sosta. Da piastricciare un poco marciapiedi e giardini. C’è freddo, ed a spasso, ieri, con un’amica dolcissima, mi sono persa in chiacchiere e spettegolamenti e mi son buscata un accidenti.

Ma sto qui al calduccio, oggi. Lascio per un giorno le frenetiche allegre incursioni nel centro cittadino, tra mercatini e vetrine illuminate, dove frettolosi e spesso nervosi acquirenti trafelati si disputano inutili chincaglierie per doni forse solo dovuti, certo sentiti come un peso, un’incombenza poco gradita.

Ho pensato e provveduto ai regali per le persone che amo, ed anche per chi mi è caro. Mi posso godere una giornata tranquilla, una tazza di té caldo, la mia gattina in grembo, sul plaid rosso che mi  coccola un poco, la mia cagnotta affettuosa e trepida, sdraiata ai miei piedi, con il muso posato sulla mia pantofola. Non sia mai che si addormenti e io mi sposti per casa senza di lei!

E’ piacevole godersi le stanze addobbate, le luci dell’albero, le porte incorniciate dai rami fronzuti, le candele candide e dorate. Il profumo del Natale è davvero nell’aria.

Con il freddo che fa, le ragazze torneranno a casa affamate! E le aspetterà un caldo fumente piatto di orecchiette! Fatte da me! L’altro giorno ne ho fatte in abbondanza. Le ho lasciate seccare ed oggi sono il piatto ideale per riscaldarci e rallegrarci! Si, le ho fatte io…e sapeste come ne sono fiera!Non me ne vogliano le amiche pugliesi, certo le mie non saranno all’altezza di quelle preparate da loro o dalle loro mamme.

[Leggi tutto]

Scritto da Patrizia il 17 dicembre 2010 alle 07:27 / 0 Commenti / Link permanente