La Melagranata

 

Confettura aromatica di fichi.

 

 

sebastiano_del_piombo_ritratto_di_giovane_romana_o_dorotea_chronica

Ma voi l’avete un’amica come la mia che in una bella mattina di agosto, mentre siete intente a ripulire la cucina della casa al mare, suona al cancello del giardino e se ne viene con un cestino sotto il braccio, che pare un quadro antico? Beh, io si…e in cambio solo un caffé! E nel cestino, invece, fichi turgidi e maturi, che si spaccano e profumano.

Un cestino di fichi divorati in fretta: in un improvvisato pic nic, con prosciutto e salame. Spaccati a metà, accanto ad una pallina di gelato. E poi così, in marmellata profumata e gustosa, per apprezzare anche quest’inverno il frutto gentile di un’amicizia sincera.

 

Confettura aromatica di fichi. 

 

marmellata_di_fichi

500g di fichi sbucciati

400g di zucchero

2 cucchiai di cognac

1 foglia di alloro

1 chiodo di garofano

qualche grano di pepe nero

la punta di un cucchiaino di cannella

la punta di un cucchiaino di noce moscata

 

Il procedimento è sempre il solito.

Metto in una casseruola  la frutta, lo zucchero, il cognac e le spezie. Porto appena a far fremere su fuoco medio. Poi ritiro dal fuoco, mescolo bene e lascio raffreddare, coperto. Ripongo in frigorifero per tutta la notte. Il giorno successivo, senza fretta, rimetto sul fuoco, dopo aver eliminato le spezie usate, e mescolo bene. Faccio cuocere per circa 20 minuti, o fino che ho raggiunto la consistenza desiderata. Invaso immediatamente in vasi puliti e sterilizzati. Chiudo utilizzando tappi nuovi. Rovescio i barattoli sottosopra e copro con un panno. Lascio raffreddare così. Poi rivolto i barattoli e li ripongo in dispensa.

 

 

0 Commenti

Non ci sono commenti...

Se vuoi commentare compila il form in basso.

Lascia un commento