Gelatina di ribes rosso

Gelatina di ribes rosso, quasi una confettura.

 gelatina

Qui a Londra, dove sono da qualche giorno, le gelatine si sprecano! Le trovate da Harrods, ovviamente, o da Fortnum&Mason, fantastiche!O in un negozietto incredibile dalle parti di Soho, incredibilmente varie e colorate.

 Ma questa l’ho fatta qualche giorno prima di partire, a casa, seguendo il consiglio di Maria, e dopo aver assaggiato la sua, durante una delle deliziose colazioni che mi ha preparato nella sua bellissima, luminosa cucina senese..

Semplicissima e ottima, sia spalmata sul pane che di accompagnamento ad un arrosto di cacciagione o un’arista al forno.

Mentre voi correte a comprare il ribes, o scendete a raccoglierlo in giardino, io vado a visitare BuckingamPalace, Il Parlamento e …a fare una visitina ad un negozietto di caccavelle su a Islington….poi vi racconto!!

 

Gelatina di ribes rosso.

1,200 kg di ribes (circa)

1kg di zucchero

 

Lavate e sgranate il ribes. Raccoglietelo in una pentola dal fondo spesso e ponetela su fuoco medio. Fate cuocere per pochi minuti, fino a che i grani di ribes siano morbidi.

Passate tutto attraverso un passaverdura, poco alla volta, facendo attenzione a non schiacciare troppo i semini, che conferirebbero un gusto amaro alla confettura .

Raccogliete il passato in un telo di lino sottile e pulitissimo, appendetelo sopra una bacinella e lasciate sgocciolare il succo. Quando tutto il succo sarà filtrato, pesatelo. Dovreste averne ottenuto circa 1 kg. Unite pari peso di zucchero, mescolate bene, versate in una casseruola dal fondo spesso e mettete su fuoco dolce. Fate addensare la gelatina, mescolando spesso, fino a che raggiungerà la densità desiderata. Invasate immediatamente, in vasi sterilizzati. Chiudete con tappi nuovi,  coprite i vasetti con una coperta e lasciateli raffreddare. 

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *