food life photografy
La Melagranata

 

Lorraine o non Lorraine?

 

Giuro che io ci ho provato! Quando ho smesso di allattare le mie figlie,  ho giudiziosamente seguito tutte le regole dello svezzamento: graduale inserimento di minestrine fresche, carne al vapore, pesciolino lesso, prosciutto frullato. E formaggino. Robiola del Beck stemperata nella minestrina e grandi Oh! mhh! di compiacimento e finti assaggi con espressioni  estatiche per invogliare al pasto.
Fino all’anno di età è andato tutto bene: ma  considerato che le  ho allattate fino ai 9 mesi, non è durato a lungo!
Poi non c’è stato più niente da fare! Non han voluto più saperne..niente formaggio! Si coprivano di macchioline rosse, facevano versi strazianti, storcevano bocche, arricciavano nasini: il formaggio no! E visto che la sottoscritta soffre le pene dell’inferno solo a sentirne l’odore…in casa Melagranata il formaggio non entra! Tranne il Parmigiano! Quello si!
Che ci faccio con la Quiche Lorraine, allora? Me la mangio!! Noi l’adoriamo, ovviamente senza formaggio. Non state a protestare: lo so benissimo che non è la vera Lorraine. Noi la mangiamo così! E ci piace pure un sacco. Se la volete in versione ortodossa, sostituite al parmigiano 150 g di Gruyére grattugiato. Ma vi assicuro che anche così, è una goduria!

[Leggi tutto]

Scritto da Patrizia il 13 giugno 2011 alle 02:04 / 6 Commenti / Link permanente