2

Spicy pea soup

Non e’ Nigella!

zuppa_di_piselli2ok

Lei tira fuori dal congelatore una confezione di piselli congelati, li caccia nell’acqua bollente, li frulla, forse aggiusta di sale, versa tutto in un thermos e se lo porta in autobus, ovviamente molto red e molto british, dove lo sorseggia ammiccando e sorridendo bella soddisfatta. Io adoro quella donna. Anche, ma non solo,  per la sua zuppa di piselli on the road.

Ma questa non è Nigella. Questa è solo una zuppa antifreddo, speziata quanto basta per renderla gustosa e aromatica, confortante e un pizzico, solo un pizzico, esotica. E poi ho spezie nuove da provare! Fatemi da cavie e ditemi se vi piace! Niente autobus in Trafagar square, per me. La poltrona di papà, spostata accanto alla finestra, e Genova laggiù, notturna e lucida, sotto una luna tonda, forse un po’ magica.

 

Spicy pea soup.

400g di pisellini finissimi surgelati

1 cipollotto

1/2 cucchiaio di zenzero fresco grattugiato

1 punta di cucchiaino di cardamomo

1 cucchiaino di cerfoglio tritato finissimo

qualche grano di pepe bianco di Penja

sale

1 l di brodo

olio evo.

 

In una casseruola far sudare il cipollotto tritato finemente in poco olio. Unire i pisellini ancora surgelati, mescolare bene, unire le spezie e versare il brodo caldo. Far cuocere 10-15 minuti, frullare con il frullino ad immersione.

Servire molto caldo, con un crostino.

Se c’è la luna è meglio!

p.s. qui, dato che io ho dovuto eliminare i lieviti, ho accostato uno spicchio di piadina, calda e fragrante. Appena fatta. Come? Ve lo dico la prossima volta!

 

Comments 2

  1. Patrizia Post
    Author

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *