1

Cus cus in due maniere e spaghetti dolci ai pavesini

3 ricette, ma forse 2: Cus cus in due maniere e spaghetti dolci ai pavesini

 

Un sole allegro e un cielo pulito riescono a mettere il buonumore!
Anche queste ricette profumate e gustose, che Claudia ci ha mandato via mail per partecipare al nostro contest Oggi pranzo fuori, ci piacciono molto!

Lascio parlare Claudia che scrive:

Le ricette sono 2/3, la prima ricetta che voglio proporre è diversificabile a seconda dei gusti e pertanto io provo a proporre 2 possibili alternative, la terza sarà un dolce.
Premetto che l’ho pensata come un piatto veloce e pratico da portare sia per una bella gita fuori porta e sia per rallegrare la triste pausa pranzo dell’ufficio.


La base è uguale per entrambe le versioni quindi per fare il

CousCous al curry

servono:
2 bicchieri d’acqua
2 bicchieri di couscous precotto( ormai si trova in tutti i negozi)
burro
curry in polvere
sale

Procedimento:
Ho messo a bollire l’acqua con un pizzico di sale e quando ha preso bollore ho spento e aggiunto una bella manciata di curry e subito dopo il couscous un po’ di burro e ho fatto riposare mettendo un coperchio.
Dopo 5 minuti ho sgranato il couscous che intanto ha preso un bel colore giallo vivace, ed  è diventato la base delle  2 ricette.

Couscous fresco al pomodoro e tacchino:

INGREDIENTI:
-Couscous al curry
-Petto tacchino
-Guanciale a fette
-Uvetta
-Mandorle
-Pomodoro fresco
-Basilico fresco
-olio extra vergine d’oliva

PROCEDIMENTO:
Tagliare delle fettine sottili di guanciale e farlo soffriggere con un goccio d’olio e mettere subito il petto di tacchino tagliato a striscioline e farlo rosolare e coprire con un coperchio in modo tale da farlo cuocere con il suo vapore, qualora servisse aggiungete un po’ d’acqua calda, aggiustate di sale.
Una volta che la carne sarà cotta aggiungete una bella manciata di uvetta ammorbidita in un po’ d’acqua e delle mandorle spezzettate grossolanamente.
Intanto preparate un finto pesto con del basilico fresco olio extravergine d’oliva e un cubetto di ghiaccio in modo tale che rimanga vivo il colore del basilico.
Per finire  tagliate i pomodori freschi a dadolini ( fatelo prima in modo che perdano l’acqua di vegetazione),e qualche foglia di basilico.
Unite il tacchino, i pomodori e il basilico con un po’ di pesto al couscous e il piatto è pronto.
Come anticipato la seconda ricetta è molto simile alla prima, infatti il tacchino ha la stessa cottura tranne per una variante finale, infatti ho messo una parte della carne cotta in un piatto (per fare la 1° ricetta)e l’altra parte un po’ modificata è diventata il condimento per il secondo piatto.

Couscous al curry con guanciale croccante

 

INGREDIENTI:
-Couscous al curry
-Petto tacchino
-Guanciale a fette
-Uvetta
-Mandorle
-Menta (io avevo quella essiccata)
-2 Cucchiai di yogurt intero
-1 bicchierino di latte
-olio extra vergine d’oliva
PROCEDIMENTO:
Tagliare delle fettine sottili di guanciale e farlo soffriggere con un goccio d’olio e mettere subito il petto di tacchino tagliato a striscioline e farlo rosolare e coprire con un coperchio in modo tale da farlo cuocere con il suo vapore, qualora servisse aggiungete un po’ d’acqua calda, aggiustate di sale.
Una volta che la carne sarà cotta aggiungete una bella manciata di uvetta ammorbidita in un po’ d’acqua e delle mandorle spezzettate grossolanamente.
Per finire  fate una cremina mettendo lo yogurt intero e il bicchierino di latte a fiamma bassisima, appena si rapprende spegnere e aggiungere una bella manciata di menta.
A parte fate soffriggere solo qualche fettina di guanciale tagliato molto finemente in modo tale da creare una granella da mettere sul piatto.
Unite il condimento al cous cous e il piatto è pronto.

La terza ricetta è un dolce al cucchiaio o meglio al pavesino, e diciamo che potrebbe essere un idea simpatica per un dolce al bicchiere, io ad esempio ho utilizzato una coppa per macedonia ma insomma l’importante è il contenuto!!

Spaghetti dolci con arancia e cucchiaio di pavesini

 

INGREDIENTI:
-100g mascarpone
-100g philadelphia
-1 rosso d’uovo
-1 cucchiaio di zucchero
-40g cioccolato fondente fuso
-scorza d’arancia
-cannella in polvere
-biscotti pavesini

PROCEDIMENTO:
Il procedimento è molto semplice si lavora il mascarpone con lo zucchero, il rosso d’uovo, il Philadelphia, fino ad ottenere una crema fluida a cui aggiungeremo il resto degli ingredienti ovvero il cioccolato fuso e la scorza d’arancia(personalmente ma questo dipende anche dai gusti ho messo anche un pizzico di cannella in polvere). Si fa riposare la crema ottenuta che metteremo in una sac a poche con la bocchetta da decoro( quella per fare le scritte) ma nel nostro caso faremo degli spaghetti cioccolatosi, infine si procede con l’impiattamento mettendo una spolverata di cannella sopra alla coppetta finita e qualche decoro qua e là e i pavesi  tutti intorno come cucchiaini per gustare il dolce.

Buon appetito.

Comments 1

Rispondi a Chiara Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *