5

Pie di zucchine e piselli freschi

Che ci metto nel lunch box?

 

Tempo di Primavera. La fotografa è stufa di pranzare alla mensa del Liceo: nell’intervallo di pranzo, con gli amici, si fa un pic nic sull’erba dei giardini.
Così, due volte a settimana mi parte lo sgomento: che ci metto nel cestino del pranzo? Chiamatelo Bento (che fa tanto food blogger che-da-quando-che-sono-stata-in-Giappone) o lunch box (che fa tanto food blogger che io-a- NewYork-son-di-casa) o pranzo al sacco (che fa tanto anni 70… ho un’età e si sente, oltre che si vede!) insomma, chiamatelo un po’ come volete, ma… che ci mettete voi? E un giorno l’insalata di riso…un altro la torta salata…e poi? Cosa portiamo in ufficio, a scuola, insomma al lavoro?
Quasi quasi ci faccio un contest…che ne dite? Si, lo so, in giro per i vari blog, ben più noti e visitati del mio, ce ne sono in quantità impressionante… giochi, giochini, raccolte, gare culinarie… a me, veramente, interesserebbe raccogliere tutte le vostre ricette e farne un bel pdf da poter poi utilizzare per organizzare picnic o preparare pranzi take away.
Cosa ne pensate, lo facciamo?
Ora cerco due giudici imparziali e simpatici, trovo tre premi come si deve e ci mettiamo al lavoro, ok?
Intanto eccovi  una pietanza da cestino, semplice e buona, primaverile e gustosa. Si prepara in un battibaleno, se, come me, avete sempre un po’ di sfoglia o brisé pronta in congelatore (o se utilizzate la sfoglia pronta, ma non lo diciamo a nessuno! 😉 )
Dentro, qualche zucchina e pisellini (sono primizie, è vero, si! mea culpa. Sono le prime che compro quest’anno, da un contadino che ha una piccola serra familiare sopra Noli, almeno sono a Km 0!).
Allora, voi cominciate a pensare a che ricetta postare, io faccio il resto!
N.B. Visto che pare vi sia piaciuta l’idea, mi prendo qualche giorno per stendere il REGOLAMENTO: perciò non inviate ancora nulla!
Prestissimo  pubblicherò le regole: data di inizio, scadenza, eccetera…. restate sintonizzati!! 😀

 

Torta salata di zucchine e pisellini.

 

 

Ingredienti per 4 tortini monoporzione

250g di pasta sfoglia (io uso la ricetta di E. Knam, ma va bene anche una sfoglia pronta)
3 zucchine piccole, con il fiore
200g di pisellini sgranati
2 uova
una tazza di bechamelle
foglioline di maggiorana
olio evo
aglio, uno spicchio
cipollotto, 1
uovo o latte per spennellare

In una pentola con abbondante acqua salata sbollentare i pisellini per un paio di minuti.
Pulite le zucchine e tagliatele a piccoli dadi. Mettete sul fuoco una grande padella con l’olio, lo spicchio d’aglio intero e il cipollotto tritato. Appena il tutto sarà rosolato dolcememente, unite gli zucchini e fate saltare due minuti, aggiungete i pisellini sbollentati, fate saltare ancora 5 minuti e levare dal fuoco, unire le foglioline di maggiorana e salare.
In una ciotola, battere le uova, il parmigiano e un pizzico di sale, unire la bechamelle e amalgamarla bene, poi aggiungere le verdure intiepidite.
Srotolate la pasta sfoglia pronta, o stendete la vostra a non più di  1/2 cm di spessore. Ritagliatene 4 forme,  con un coppapasta leggermente più grande dei vostri stampi per torta salata monoporzione (circa 10 cm), ed altre 4 della stessa misura degli stampi(formeranno i coperchi delle tortine). Rifasciate gli stampini con le 4 forme più grandi e bucherellate il fondo.
Riempire gli stampini con il composto, chiudere con i cerchietti di sfoglia più piccoli e rimboccare i bordi, formando un cordoncino tutto intorno, pizzicandolo per sigillare bene. Spennellare la superficie con uovo battuto o con latte per dorare.
Infornare a 180° per circa 20-25 minuti.

 


L’ho accompagnato con un’insalata fresca, composta da lattughino, pinoli tostati, e spicchi d’arancia, condita con olio e limone. Ne volete una fettina?

 

 

 

Comments 5

  1. Julie

    Dev’essere una vera delizia questa torta salata *O*! Io, poi, utilizzo il nome “bento” ormai da una vita, da quando ho iniziato a leggere manga, a 14 anni ^_^! E da grande ammiratrice e appassionata della cultura giapponese (anche se non sono in grado di decorarli come i giapponesi ^^”!) non mi perderò questo contest speciale ^__^!

  2. antonella

    partecipiamo più che volentieri!
    siamo entrambe nella tua situazione: che ci metto oggi dentro al cestino???
    quindi aderiamo subitissimo!
    a breve ti inviamo le nostre ricette!
    un abbraccio

    anto e giulia

  3. maria

    Dai fallo Patty, è veramente un bel contest……..come questo meraviglioso piatto ….sono adesso al pc, dopo che mi ha telefonato Cate per dirmi della tua piacevolissima ricetta, così ad occhio è buonissima, appena fatta ti darò notizie. Un abbraccio forte forte maria

  4. emanuela

    questa cara Patrizia, te la copio. anche io sono sempre a caccia di idee da mettere nel cestino pranzo per mio marito. vicino al suo ufficio c’è solo un bar che fa panini tristissimi, e dopo anni e con la pressione alta l’ho convinto a portarsi in ufficio un box carino, ma escludendo i salumi, la scelta è difficile. se fai un contest partecipo volentieri e sicuramente ruberò delle belle ricette.

  5. Stefania

    Fusse che fusse il primo contest che faccio?! 😀 ma me lo devi ricordare… :-d .-d 😀
    Questa bella ricetta te l’ho già rubata!!!

Rispondi a emanuela Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *