6

Quiche di carote, con curry, menta e zenzero.

Quiche di carote,  curry, menta e zenzero.

Tralasciamo il fatto che ce n’è sempre una! Vediamo il bicchiere mezzo pieno: che sarebbe che sono al mare, che il tempo è bellissimo, che la casa che ho preso in affitto è a un passo, letteralmente, dalla spiaggia, ma è fresca e accogliente. Che sono riuscita a leggere, in media, un libro al giorno. Che cucino pochissimo, pesci freschissimi e verdure dei contadini delle colline, qui dietro.
E non pensiamo che…la figlia con la gastrite virale (ma se le cerca con il lanterino?); il vai e vieni dalla città; le ore d’attesa nello studio medico (ma tutte qui le signore anziane della città?); la lettera dell’inps che chiede una cifra da capogiro per un (loro) errore (nessun problema, tranne ricercare ricevute vecchie di 5 anni!); l’impianto elettrico della casetta, qui, che non ha il sistema di messa a terra e ogni volta che devo caricare la lavastoviglie o la lavatrice devo montare sugli zoccoli di legno o mi faccio la messa in piega (120 v di scossa ha detto l’omino gentile che è venuto a controllare); i posteggi del paese, che non prevedono soste lunghe gratuite, ma anzi, ti “scacciano”  a suon di multe astronomiche per il lavaggio strade, e così ogni 3 giorni devi spostare l’auto, alla ricerca di un posteggio alternativo…e si vedono i disperati di turno, a tarda sera o all’alba (letteralmente! Devi spostare l’auto entro le 6 del mattino!) che vagano smarriti, alla ricerca del posto che non c’è…. beh, a parte ‘ste due o tre bazzecole, le mie vacanze procedono benissimo! Intanto sono in vacanza. E questo è già un privilegio!
Come vi dicevo, cucino poco: c’è caldo e al di là di pesce e insalata non è che abbiamo tanto desiderio di mangiare.
L’altra sera, complice il mare agitato che non ha permesso ai pescatori di qui di uscire con le barche, niente pesce, ma una quiche profumata e gradevolissima.
La pasta è la stessa  brisé che avete visto qui, ma in versione integrale e senza zucchero.

Quiche di carote, curry, menta e zenzero.

per la pasta brisé:
200 g di farina integrale
50 g. di mandorle
1 cucchiaino di sale
1 uovo
1 cucchiaio di latte freddo

carote, 500g
curry, 2 cucchiaini
zenzero, un pezzo di ca 2 cm grattugiato
menta, un ciuffetto
limone, un cucchiaino di buccia grattugiata
panna, 200 ml
2 uova
parmigiano grattugiato, 2 cucchiai
burro, una noce
olio evo, un cucchiaio
sale, pepe

Preparate la brisè, come qui, ma eliminando lo zucchero.
Stendete la brisè, rifasciando una teglia rotonda o quadrata da crostata. Fate riposare in frigorifero.
Intanto preparate il ripieno.
In una larga padella, fate glassare le carote, pulite e affettate in rondelle, con una noce di burro e un cucchiaio d’olio. Salate e cuocete per circa 10/12 min, poi levate dal fuoco e cospargete con due cucchiaini di curry (o più, a piacere). Lasciate intiepidire.
In una ciotola, battete le uova con la panna, il sale, il pepe e il parmigiano. Unite lo zenzero grattugiato, le foglioline di menta (a piacere), tagliuzzate, la buccia di limone grattugiata.
Unite le carote alla base di uova e mescolate. Riempite con questa farcia la base di brisé e infornate a 180° per circa 35 minuti, coprendo la torta con un foglio di alluminio, negli ultimi 15 minuti, per non farla scurire troppo.

……………………………….

Se volete, potete sostituire il curry con zafferano, o cumino in polvere, e la buccia di limone con quella di arancia.  Mantiene ugualmente il profumo speziato ed “esotico”.

Forno acceso con questo caldo? Lo sapete, sono una sostenitrice dell’uso del forno in estate. Pensate: preparate velocemente la quiche, accendete il forno, vi andate a far belli, tornate in cucina quando il forno ha raggiunto il calore giusto (pochi minuti, ma voi siete già bellissimi così!!!), infornate la quiche e uscite ! Una passeggiatina, tenendo d’occhio l’orologio, il tempo di un aperitivo o di un gelato e quando tornate la quiche è pronta! Vi basta condire l’insalata e la cena è sistemata!!

Comments 6

  1. Naldori Elio

    Sono contento che ci sia stato almeno un giorno di brutto tempo così hai potuto fare e pubblicare questa buona ricetta. Penso che la farò domenica così mia moglie, che va matta per le quiche, mi farà almeno un complimento. Spero che la tua vacanza si concluda meglio, a parte il problema dei parcheggi che ritengo irrisolvibile. Buona serata.

  2. Patrizia Post
    Author
    Patrizia

    @ Margherita : 😉
    @Naldori Elio: in fondo non va mica così male 😉 a parte i parcheggi 😀 Buona giornata a te!!

  3. Jeggy

    Ottima quiche, mi piace un sacco. Appena torno dalle ferie, se avro’ voglia di accendere il forno, la provo!
    Intanto buon proseguo di vacanze!

  4. Patrizia Post
    Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *