9

Torta salata di pomodorini confit

Torta salata di pomodorini confit.

Sono una scioperata, son pigra, sprofondata nel languore, rallentata nei gesti e nei pensieri. In vacanza, breve, al mare, con mamma ipercinetica in perenne e conclamato stato di generale di brigata, figlie con amori e amici vari, mi muovo al rallentatore, partorisco un pensiero all’ora e parlo solo se sotto tortura (che non è poi così male!).
“Nu n’ho quae“- che in genovese significa non aver voglia, non essere in sentimento… il non tengo genj napoletano.
Così cucino, sì, ma mi stanca solo l’idea di fare le foto, pensare a scrivere qualcosa, pubblicare…mamma mia! E sprofondo con un libro sulla prima superficie  semiinclinata che trovo nei pressi! Leggo, tantissimo! Dormicchio! Lavoro a maglia (poco!).
Non dura a lungo eh! Domenica sarò di nuovo a casa, pronta a partire per Siena e per la bellissima avventura di Siena and Stars!

Nel clima del nu n’ho quae estivo,  è saltata fuori questa quiche… che non è una quiche. Fatta in mini porzioni (provata, ma non l’ho mica fotografata, eh, non sia mai!) è splendida per un aperitivo. Così, grande e semplice,  è stata portata in spiaggia, seguita da insalata mista e pesche.  Lavoro pochissimo, ma resa ottima!

Torta salata di pomodorini confit.

pomodorini confit
timo
aglio
un rotolo di pasta sfoglia
sale
poco zucchero di canna

Srotolare la pasta sfoglia e foderarne una teglia.Bucherellarne il fondo con una forchetta e riempirla di pomodorini confit (la ricetta la trovate QUI) disponendoli con la parte tagliata in sotto, a contatto con la pasta.
Spolverizzate di poco sale e poco zucchero di canna, qualche fogliolina di timo e qualche briciolina di aglio tritato, ma poco poco, perché i pomodorini saranno già saporiti.
Infornare a 180° per 25 minuti

Se proprio avete quae di lavorare, potete estrarre la torta dopo venti minuti di cottura, spargere qualche dadino di chévre fresco e infornare nuovamente per altri 10 minuti.
Meno male che a me il formaggio non piace!

Comments 9

  1. Gina

    Sul mio blog trovi una tarte al pomodoro tutta diversa. Questa la segno e la provo quanto prima. Sembra davvero ottima 😛

  2. Kety

    Ma sai che a leggere il tuo post ho proprio provato la senzasione di “non aver voglia di fa’ niente” tipica della vacanza al mare? 🙂

    Ti capisco perfettamente Patrizia, perciò non ti giudicherò una pigrona annoiata! 😉

    La quiche, o quello che è, sembra davvero succosa, ma accompagnata da insalata mista e pesche… sarà stata la regina della tavola! 🙂

  3. anna

    così tanta voglia di far niente che…ieri sera ho ordinato cinese!
    che bello, grazie, ogni giorno attendo una tua nuova ricetta e quando arriva è un dono.
    A proposito, mia zia giorni fa mi raccontava della pasqualina di porcini, la faceva la vecchia cuoca di casa. Ne sai niente?
    Grazie ancora e buona Siena!
    Anna

  4. Patrizia Post
    Author
    Patrizia

    @Gina: Ciao Gina, ora passo da te!
    @Kety: Sono proprio una pigrona, ma mai annoiata 😀 Vacanze al mare finite, ma sono riuscita a contagiarvi con la quae de fa ninte 😉
    @Anna: Cinese… buono! Grazie a te! le tue parole mi danno una gioia! Grazie a te: è davvero bellissimo sapere che quello che provo a fare viene raccolto e fa piacere a chi lo riceve!! Grazie! mi dà forza.
    Pasqualina di porcini? Fantastica! Vado a cercare ricette, poi provo! Un abbraccio!

  5. SANDRA

    sono catatonica anch’io, sto aspettando le ferie trascinandomi dal lavoro a casa, non ho voglia nemmeno di pensare…. un si po’ fare nulla… si direbbe a Firenze, troppo caldo troppo stanca… ma la tua torta di pomodorini confit sembra dire il contrario… troppo bella!
    baci
    Sandra

  6. anna

    Ho fatto la tarte: splendida!
    io ho usato la feta greca, messa subito, da inizio cottura.
    Meraviglia d’estate

  7. Patrizia Post
    Author
    Patrizia

    @Sandra e @ Anna: Per prima cosa mi scuso per l’eternità che ho impiegato a rispondervi! oltre che catatonica ho avuto pure il rifiuto del web…. ma a voi succede mai? Neppure per sbaglio mi veniva voglia di aprire il pc… Anna, son felice che ti sia piaciuta!
    Un abbraccio ad entrambe!!

  8. Patrizia Post
    Author

Rispondi a SANDRA Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *