Clafoutis di rabarbaro fragole

3

Clafoutis rabarbaro e fragole.

 

Sono successe tante cose e, come sempre accade, sono successe tutte insieme, lasciandomi esausta e felice. Molto esausta. E molto felice!
Mentre la fotografa era concentrata sulla preparazione del suo esame, con tutto il corollario di tensione e stress, la Perla riceveva una bellissima proposta di lavoro e formazione negli Stati Uniti, che sarebbe durata qualche mese.  Certo la vita spalanca porte all’improvviso, ma tu devi essere pronta ad afferrare l’occasione. Così, in pochissimi giorni, otto ne avevamo a disposizione, organizziamo una trasferta intercontinentale: abiti adatti, scarpe e bagagli, chiusura della sua casetta sui tetti, disbrigo rapidissimo di pratiche burocratiche che richiederebbero mesi, ecc… poi, a tre giorni dalla partenza, una visita inaspettata e un nuovo cambio di scenario: richiedono la Perla a Washington, nell’ambito di un progetto bellissimo, voluto e sostenuto dal Presidente Obama. Due giorni ancora, per rivoluzionare programmi e bagagli.
Ora lei dorme quando noi siamo sveglie, apre gli occhi quando qui è pomeriggio inoltrato: si sta abituando a cibo e ritmi differenti, a distanze incredibili, a usanze e profumi nuovi. E’ elettrizzata, felice e forse un tantino sgomenta, ma questo non lo ammetterà certo!

Un altro dolce, oggi. Un dessert che unisce l’aspro leggero del rabarbaro e la dolcezza intensa delle fragole.  Aspro e dolce, sorprendente come la vita.

Clafoutis rabarbaro e fragole.

 

250 gr di fragole
250 gr di rabarbaro
3 uova
100g latte
200g di panna
100 g di zucchero di canna
100g di farina
1 cucchiaino di lievito per dolce
un cucchiaino di estratto naturale di vaniglia

Pulire il rabarbaro, eliminando i filamenti, e tagliarlo a pezzetti. Pulire le fragole e tagliarle a pezzetti. Mescolare e porre la dadolata sul fondo di una pirofila.
In una ciotola, battete le uova con lo zucchero, unite il latte e la panna, la vaniglia. Unire ora la farina, mescolata al lievito e mescolare bene. versare la crema ottenuta sulle fragole e rabarbaro e infornare a 180° per circa 30 minuti.
Sfornare, lasciare intiepidire e spolverare di zucchero a velo. Servire preferibilmente tiepido.

Note.
Come al solito, ho dimenticato qualcosa: questa volta di spolverare con zucchero a velo prima di fotografare. L’ho fatto in seguito, ma non mi hanno più permesso di rifotografare! ll dolce è stato spazzolato in quattro e quattr’otto.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *