2

Rosemary Chicken cottage pie – Spezzatino di pollo al forno in crosta di patate.

rosemary cottage pie

Rosemary Chicken Cottage Pie.  (Spezzatino di pollo al forno in crosta di patate).

 

Cheap kitchen, la cucina economica. Ricette semplici, gustose che non ci facciano spendere una fucilata. Ingredienti di facile reperibilità, ma non scadenti. Qualche trucco per spendere meno e alzarsi da tavola comunque appagati.
Questa ricetta, che non è l’ originale Cottage Pie, che vorrebbe il manzo al posto del pollo che ho usato io (se usate agnello o montone, a parità di ricetta, si chiamerà Shepherd Pie), mi è venuta in mente ricordando una preparazione che mangiavo spesso a casa di una compagna di scuola. Tanti figli in quella famiglia e la capacità della madre di sfamare tutti con piatti gustosi ma non cari. Lei preparava spezzatini profumati e ricchi, avvolti in fragranti scatole di pasta brisé: meno carne, tante verdure, qualche patata e una crosta croccante e aromatica.
Qui, secondo la tradizione inglese, una copertura di patate: non passate e ridotte a puré, con l’aggiunta di burro e latte, ma semplicemente grattugiate.
Per rendere la crosticina più croccante, nocciole peste e un poco di parmigiano.
All’interno, due grosse cosce di pollo e un sughetto profumato al rosmarino, pisellini surgelati, sì, ma da me, biologici e belissimi! Voi potete sbizzarrirvi: altre verdure, frutta secca, aromi…
Il costo è contenuto, il pranzo sarà gustoso e abbondante.
Per trovare altre ricette a costi contenuti, da oggi, cercatele cliccando l’icona nell’indice a destra della pagina (per ora solo il quadratino giallo, ma non disperate, sto lavorando per attivare un’icona!).

Rosemary Chicken Cottage Pie

2 cosce di pollo
sedano, 1 gambo
carota, 1
scalogno, 2
aglio, 1 spicchio in camicia
funghi secchi, un pugno (se piacciono)
pisellini (anche surgelati), una tazza o due
rosmarino, le foglioline di due rametti
salvia, 2 foglie
vino rosso corposo, 2 bicchieri
passata di pomodoro, ½ litro
nocciole tostate, un pugno
patate medie, 3
parmigiano grattugiato, 2 cucchiai
olio evo
burro, 40 g circa

 

Tagliate a piccoli dadi la carota e il gambo di sedano, tritate gli scalogni.
Rosolare le cosce di pollo in una casseruola con poco olio evo e uno spicchio d’aglio in camicia. Quando sarà ben dorato, unite la carota il sedano e i due scalogni. Mescolate bene e fate rosolare dolcemente per 5 minuti.
Ammollate in acqua fredda i funghi secchi, strizzateli, poi tritateli grossolanamente, quindi uniteli in casseruola. Unite metà rosmarino tritato e le foglie di salvia.
Bagnate con il vino rosso, lasciate ridurre, poi abbassate la fiamma, incoperchiate e fate cuocere dolcemente per circa 10 minuti. Unite la passata di pomodoro e continuate la cottura fino a che le cosce saranno morbide, ma non sfatte. Unite ora i pisellini, anche surgelati, mescolate bene e spegnete il fuoco. Lasciate intiepidire. Eliminate le due foglie di salvia.
Nel frattempo, avrete cotto le patate con la buccia, portandole quasi a cottura.  Privatele della pelle e tenetele da parte.
Recuperate tutta la carne del pollo, eliminando le ossa e gli scarti. Tagliatela a dadi e rimettetela nell’intingolo. Unite il resto del rosmarino tritato, mescolate bene. Versate il tutto in una pirofila e livellate il composto.
Sul piano di lavoro, grattugiate le patate con una grattugia a fori larghi, salate e pepate. Tritate le nocciole e unitele alle patate.
Mescolate delicatamente.Trasferite la grattugiata di patate e nocciole sulla pirofila, a coprire bene il composto.
Fate sciogliere il burro in un pentolino e con un largo pennello spennellate la copertura di patate. Spolverare con parmigiano grattugiato .
Infornate a forno già ben caldo, a 200° per circa 20 minuti, azionando il grill negli ultimi 5 minuti per dorare la copertura.
Servite, se vi piace, con un’insalatina mista, a cui potete aggiungere fettine di  mele verdi e semi oleosi.

Comments 2

  1. liana

    nella casella “ricerca” non mi legge “cheap kitchen” per poter trovare altre ricette. Come fare?

  2. Patrizia Post
    Author
    Patrizia

    @liana: Ciao Liana, hai ragione! sto lavorando per modificare. Per ora sono riuscita a creare un quadratino giallo, nell’indice qui a destra dove vedi tutte le piccole icone. Con tanta pazienza (e nessuna abilità) sto tentando di sostituire al quadratino malefico una icona appropriata :) intanto puoi cliccare…sul giallo! :)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *