10

Coming home…

 

Ci vuole una discreta faccia tosta, lo so, a presentarsi così, senza neppure una telefonata o un biglietto per avvertire. E dopo quasi sei mesi, per giunta. Si, sono tornata. A casa.

2

In questi, molti, giorni di silenzio digitale ho vissuto l’emozione infinita e il privilegio assoluto di stringere tra le braccia la mia prima nipotina, di vedere il mondo attraverso i suoi occhi brillanti e curiosi, di sorridere al suo sorriso, di incantarmi nei suoi gorgheggi, di solleticare i suoi piedini cicciotti.

piedini

 

Ho riscoperto la bellezza di cucinare per nutrire chi ami:  di impastare e tirare la sfoglia per farne tagliatelle da condire con sughi semplici e casalinghi, di tagliare verdure per zuppe gustose, di sfornare pane quotidiano e torte senza decori, con latte, burro e uova per saziare e curare e amare.
Ho riscoperto albe chiarissime, e orizzonti ampi,  canzoni e ninnananne,  filastrocche svedesi della mia nonna, per una piccolina che ne porta il bel nome.
Ho riscoperto il piacere di intrecciare tra le dita fili di lana e cotone delicato, gomitoli soffici di rosa e candidi lini, l’ago che scorre veloce tra le pieghe.
Ho riscoperto la gioia di avere la casa piena di risa, di chiacchiere e di abbracci, di incontri notturni in corridoio, di sussurri e sorrisi ad occhi semichiusi, di cene ad ore impossibili, di vagiti improvvisi ad interrompere vecchi film, di risvegli profumati di coccole e polvere di riso.

5

Ora torno qui. A raccontare e a leggervi. A conversare con voi, in questa mia cucina virtuale, a condividere pensieri e minestre, ricordi e dolcetti, risotti e chiacchiere .
Non vi prometto, però, di pubblicare a scadenze regolari, di offrirvi post notevoli, ricette favolose con ingredienti rari.  Qui si cucinano cose semplici, servite in piatti bianchi, spolverate d’amore.
Per ora vi offro un caffè.

7

Le foto, come sempre, sono della Fotografa!

Comments 10

  1. Rosa Maria

    Bentornata a casa nonna Patrizia 🙂 mi mancavano il tuo raccontare e raccontarti, dono prezioso per chi è abituato a viaggiare sul treno delle emozioni.

  2. paola

    E noi con pazienza abbiamo saputo aspettare…sbirciando un po’ su Fb le novità della tua vita.
    Ben tornata Nonna Patry.
    Meravigliosi i piedini cicciotti. Un abbraccio

  3. Patrizia Post
    Author
    Patrizia

    @Ettore: appena riusciamo, organizziamo!
    @Stefania: mi mancavate un po’ anche voi 😉 grazie per non esservi stancate di aspettare e non avermi mandata a quel paese!
    @Marcella: Grazie, bella!
    @Stefania: eh va là che divento rossa!! 🙂 Grazie Stefania!
    @Manuela: spero di essere all’altezza delle vostre aspettative. Come disse una grande scrittrice: ho la sensazione di non sapere più tenere una penna in mano
    @Rosa Maria: sapessi quanto ti penso e ti ho pensata!! <3
    @Dauly: Ciao bella! Aspetta che accada e vedrai! Ci si rin..rimbecillisce proprio 🙂 Ed è bellissimo!
    @Sabrina: io son qui che ti aspetto, eh!
    @Paola: Grazie tesoro! Un abbraccio grande a te. Io e Genova ti aspettiamo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *