La Melagranata

Polenta

Fa freddo? E io cucino la polenta!

 

 

Siamo ormai al panico puro. In tv l’emergenza neve è la notizia d’apertura: che c’importa di spread o di stragi in Siria? Noi c’abbiamo la neve, ma vi rendete conto?
Ieri sera in tv, praticamente a reti unificate, proponevano una veglia: in attesa della bufera! Giuro, era questo uno dei titoli, con tanto di punto esclamativo. Non ho idea di quale plastico sia stato poi esposto nello studio televisivo del Vespa nazionale: forse quello dell’omino di neve?
Io mi son salvata guardando un film con Meryl Streep,  accoccolandomi nel lettone accanto alla fotografa, che ha un febbrone da tre giorni.
A Genova, dove non è prevista neve, il cielo è blu da giorni e le temperature son tornate decisamente sopra lo zero, nei supermercati è caccia grossa: si spazzolano via financo le uova di quaglia, l’ultima scatoletta di conserva di lychees, la scatola di germogli di soja… hai visto mai scoppiasse la guerra, va! I banchi sono vuoti: è ufficiale, la gente è impazzita!

E io cucino la polenta. E’ un riflesso condizionato: se sento parlare di neve, mi vien voglia di preparare la polenta. E le zuppe o le vellutate. Siete avvertiti! Se durerà ancora molto il tempo invernale (!), su queste pagine vedrete poco altro, oltre a zuppe e polenta! Forse qualche dolce, per tirarmi su di morale! [Leggi tutto]

Scritto da Patrizia il 10 febbraio 2012 alle 09:33 / 8 Commenti / Link permanente

Dieta si! Ma con allegria!

Questa mattina pensavamo di svegliarci sotto una spessa coltre di neve ed invece nella notte si è riversata sulla città una pioggia fredda e fitta, rabbiosa di raffiche cupe e di folate ghiacciate.
E così oggi ho cucinato la polenta!
Polenta si! E non rimproveratemi, accusandomi di aver già dimenticato la dieta! Me la ricordo benissimo, aihmè! Avrei una voglia di affondare i denti in una tavoletta di cioccolato, o di gustarmi una brioche soffice e zuccherosa…mhhhh! No, coraggio! Andiamo avanti, che è meglio!
Dicevamo la polenta! Non è di per sé un piatto calorico! Le sue calorie sono comprese, in genere, tra le 80 e le 130 per 100 g.
Certo che diventa un piatto pericoloso per la linea, se la presentiamo condita con i sughi tradizionali: formaggio, burro,salsiccia o sugo di maiale, ecc.

Oggi ho provato ad accostare a fette di polenta, semplicemente tostate in padella, un contorno leggero, quasi privo di grassi, con la presenza di verdure cotte e crude.
Insomma, un piatto completo, leggero, saziante e…buono!

[Leggi tutto]

Scritto da Patrizia il 08 gennaio 2010 alle 11:56 / 1 Commento / Link permanente